Come e dove investire oggi

La tecnologia ha cambiato molto nella vita di tutti e anche il modo di investire oggi. Basta guardarsi intorno per capire come il mondo è cambiato: solo a metà degli anni ‘90 erano pochi i fortunati che possedevano un telefono cellulare che, anche nelle grandi città, non in tutte le zone prendevano il segnale. I primi cellulari consentivano di fare e ricevere telefonate, con una rubrica di pochi numeri memorizzabili ed erano pesanti, ingombranti.

Oggi quasi tutti hanno uno Smartphone che ha moltissime funzioni, siamo tutti collegati non solo telefonicamente ma in Chat, messaggi, foto, video, l’accesso in ogni momento e ovunque alla rete mondiale con flussi di informazioni di ogni genere, Internet.

Molti ricorderanno che anni fa ma nemmeno molti, in fondo, se volevi realizzare un investimento l’unico modo era di recarsi in Banca a parlare con un funzionario che ti proponeva quello che riteneva il miglior investimento secondo le esigenze e le disponibilità personali. Sembrano lontani quei tempi, ormai tutto si fa non solo al PC ma direttamente dal telefonino o dal Tablet in qualsiasi luogo ti trovi.

Dove investire oggi

L’ampio sviluppo di Internet e dell’offerta sul web consente oggi investimenti molto più accessibili a tutti, con molta varietà, facilità e immediatezza. Molte piattaforme sono presenti e offrono servizi di alto livello per fare Trading, per acquistare e vendere titoli in tempo reale, senza bisogno di recarsi in Banca ma anche servizi informativi che ti permettono di avere costantemente sotto controllo l’andamento dei mercati, analisi e previsioni, tutto per investire al meglio con i migliori risultati.

Non c’è solo il Trading Online tra le possibilità di investimento: Nuovi strumenti di investimento permettono la ricerca di rendimenti anche aiutando contemporaneamente lo sviluppo dell’economia. Ci riferiamo ad esempio ai PIR, i piani individuali di risparmio attraverso i quali è possibile investire in partecipazioni societarie nelle PMI, le piccole e medie imprese che per svilupparsi necessitano di fondi da investire a loro volta.

A fronte di una certa remora delle Banche a concedere credito, anche e soprattutto per via dell’eccesso di crediti deteriorati che frenano la concessione di credito alle imprese, l’immissione di denaro in un settore importante e tra quelli in maggiore sviluppo come è quello delle PMI può avvenire attraverso gli investimenti di privati cittadini.

Quanto sia importante sostenere questo settore è evidenziato dalla decisione del Governo di concedere per questi investimenti una tassazione agevolata sui rendimenti, meno della metà della tassazione ordinaria. Anche questo rappresenta un vantaggio per chi intende investire sui PIR. Unico neo di questo tipo di investimento è il limite della somma che si può investire, limitata a 30 mila Euro.

Altri investimenti online

Chi ha somme più importanti da investire oggi può rivolgere l’attenzione all’investimento immobiliare estero: in Albania o in Romania, ad esempio, i costi di acquisto di immobili sono molto inferiori alla media degli altri Paesi Europei; questo significa che con qualche decina di migliaia di Euro si può acquistare un immobile che, affittato, renderà nel tempo ma la convenienza non si esaurisce in questo: Gli analisti stimano una crescita di valore degli immobili nei prossimi anni in questi Paesi che porterà un significativo incremento di valore che si traduce in guadagno al momento in cui si intenda vendere.

Interessante anche l’investimento immobiliare nelle Canarie, un luogo molto richiesto sotto l’aspetto turistico e in cui molti italiani si stanno trasferendo una volta in pensione al fine di incrementare il proprio potere d’acquisto e migliorare la qualità di vita. Questi connazionali hanno bisogno di una casa in cui abitare, quindi acquistare un immobile alle Canarie può rappresentare un buon investimento per realizzare guadagni da rendimento da locazione anche a favore di nostri connazionali.