Come investire 200 Euro

Cosa fare con 200 euro? Se hai un piccolo risparmio da parte ti sei domandato cosa farne? Puoi investire 200 euro? Contrariamente a ciò che forse credi, un investimento non è un atto riservato ai ricchi, anche con cifre modeste né possibile realizzare un investimento e ottenere dei rendimenti che, reinvestiti, continuano a rendere accrescendo passo passo il tuo piccolo capitale iniziale.

Uno dei concetti fondamentali per cambiare la propria mentalità finanziaria è proprio quello di non spendere i soldi disponibili in cose, beni che non rendono nulla e dalla dubbia utilità ma usarli in modo che da questo denaro scaturisca altro denaro. La mentalità imprenditoriale e degli investitori è esattamente questa: fare soldi, investirli e fare in modo che continuino a fruttare creando altro capitale da investire e continuare così un circolo virtuoso che arricchisce.

Investire 200 euro non ti porterà alla ricchezza ma se fai un investimento serio e ragionato innescherai una reazione a catena che ti può portare nel tempo ad un maggiore benessere, un guadagno che non ti costa fatica, solo un po’ di tempo e di attenzione.

Risparmi in Banca

La crisi pluriennale, lunga dalla quale ancora non siamo usciti, ha portato le istituzioni finanziarie Europee e non solo ad una politica monetaria tale per cui i tassi di interesse sono stati azzerati, quindi il rendimento del denaro depositato in Banca non esiste, lasciare il denaro sul conto è una perdita pura, costituita dai costi del conto corrente, le imposte e il costo delle operazioni; alla fine dell’anno i tuoi soldi saranno diminuiti invece di rendere qualcosa.

Se sei, con fatica, riuscito a mettere da parte anche pochi risparmi lasciarli sul conto è, almeno al momento, la scelta più sbagliata che puoi fare. Tanto vale che li prendi e li investi cercando di ottenerne un rendimento con la consapevolezza che, in ogni caso, qualunque investimento tu faccia presuppone una dose di rischio, anche se bassa.

A nessuno piace rischiare di perdere denaro, quindi l’investimento deve essere ragionato e bilanciato, cercando il massimo rendimento possibile con il minor rischio. Una bassa dose di rischio significa anche un minor rendimento; ad esempio, se investi il tuo denaro in Buoni Postali, hai praticamente messo in cassaforte il tuo denaro, il capitale sarà sempre garantito ma il rendimento sarà anche minimo coprendo appena la perdita di valore dovuto all’inflazione che peraltro è ancora molto bassa.

Dove e Come investire 200 Euro?

Il consiglio che ti posso dare per investire 200 Euro è di impegnarti nel Trading Online partendo dalle operazioni più semplici, le Opzioni Binarie. Queste si chiamano così perché, come nell’algebra binaria, in cui esiste solo 0 e 1, puoi decidere se un asset che hai scelto salirà o scenderà in tempo che determini.

In realtà ci sono altre scelte che puoi fare, come determinare un valore massimo in un intervallo di tempo, o minimo, oppure ancora altre scelte possibili. Le opzioni Binarie possono dare anche buoni rendimenti, consentirti interessanti guadagni in poco tempo permettendoti di reinvestire capitale e rendimento per moltiplicare i guadagni. Da tenere conto che certezze non ce ne sono, per cui è da mettere in conto la possibilità che un investimento vada male, capita anche ai più esperti, quindi devi gestire con intelligenza il tuo capitale.

Sul web si trovano molte piattaforme che ti consentono di operare in Trading anche fornendoti un supporto. Attraverso le stesse piattaforme puoi anche fare Trading azionario, comprare e vendere azioni ma questo mercato è più rischioso sebbene fornisca anche la possibilità di rendimenti maggiori. Se intendi affrontare questo mercato, ti consiglio di diversificare il portafoglio per ridurre il rischio e solo dopo aver operato un po’ in opzioni binarie per farti un po’ le ossa.