Come investire in Borsa

Cosa è la Borsa

La Borsa è un luogo in cui vengono svolte le contrattazioni sui titoli delle aziende che sono ammesse a questo tipo di operazioni. Le aziende, le Imprese in generale ammesse alle contrattazioni vendono le proprie azioni ad un prezzo che è determinato dall’andamento del mercato. Se ciascuna azione di un’azienda ha un certo valore nominale in funzione della sua capitalizzazione, a fronte di una richiesta di acquisto da parte delle persone abilitate ad operare all’interno della Borsa, gli agenti di Borsa, il suo valore si incrementerà, al contrario, se gli agenti vendono quelle stesse azioni le medesime perderanno di valore.

Questo è un principio fondamentale dell’economia in cui i prezzi variano anche e soprattutto in funzione della domanda e dell’offerta. In fondo la cosa non è molto diversa da un comune mercato rionale: se tutti vogliono i pomodori, il loro prezzo aumenterà mentre, al contrario, se nessuno li vuole il venditore sarà costretto ad abbassare il prezzo per riuscire a venderli.

La richiesta di azioni

Quanto detto fino a questo punto è una semplificazione forse anche esagerata perché sono tanti i fattori che incidono sullo scambio di azioni. Gli analisti e gli agenti di Borsa si mantengono costantemente aggiornati sulle decisioni che vengono adottate dalle varie aziende e tengono sempre l’attenzione sulle situazioni che sono più generali. Se, per esempio, Si verifica che molte aut di una certa azienda presentano problemi gravi che comportano il richiamo dell’azienda per apportare le dovute modifiche, si presume che le sue vendite caleranno e comunque si verifica un calo di fiducia sullo sviluppo del Business di quell’azienda.

Molti venderanno le sue azioni di cui sono in possesso e queste vendite provocheranno un calo del loro valore perché l’azienda per riuscire a rivenderle dovrà abbassare il loro prezzo, diversamente ci sarebbero ripercussioni sulla capitalizzazione dell’azienda.

Esattamente il contrario nell’acquisto delle azioni: se un’azienda va a gonfie vele, conviene acquistare le sue azioni perché cresceranno di valore e la loro successiva vendita porteranno ad un guadagno per i possessori.

Naturalmente sul valore delle azioni influiscono anche altri fattori che sono estranei all’azienda stessa, eventi geopolitici, di macroeconomia legati al costo dell’energia e del petrolio, ad esempio.

Investire in Borsa

Se sei interessato ad investire in Borsa non puoi certo farlo privatamente: per operare in Borsa direttamente occorre essere Agenti di Borsa autorizzati, esperti dell’operatività della Borsa, sapere perfettamente come muoversi, avere il giusto intuito e tempismo, le sedute di Borsa sono estremamente stressanti, girano somme spaventosamente grandi ed un errore costa parecchio agli investitori, non si scherza con il denaro, tantomeno se non è nemmeno tuo.

Per vendere e acquistare titoli, azioni, ti puoi rivolgere alle Banche che ti sapranno consigliare al meglio sulle azioni sulle quali operare in acquisto e vendita, proponendoti investimenti differenziati con composizione di azioni studiate per tendere al massimo rendimento con il minimo rischio. Un investimento con portafoglio differenziato ti garantisce entro un ragionevole ambito di sicurezza che se anche delle azioni dovessero muoversi in modo svantaggioso, puoi avere un recupero con altre azioni mentre se investissi tutto su un solo titolo e andasse male, andresti incontro a perdite disastrose.

Molte Banche ma anche altre piattaforme online autorizzate ti consentono anche di operare tramite internet, fornendoti non solo gli strumenti operativi per comprare e vendere azioni ma anche strumenti di analisi del mercato per avere sempre sotto controllo le tendenze e operare nel momento migliore. Alcune piattaforme utilizzano anche dei robot per operare in modo automatico in Trading operando automaticamente investimenti, acquisti e vendita di azioni nel momento in cui si realizzano le condizioni che hai precedentemente impostato.